Chi siamo

La VIGOLO è stata fondata nel 1963 da Luigi Vigolo, padre di Flavio, attuale amministratore dell'azienda. Nata come ditta di lavorazioni conto terzi, inizia la produzione di macchine agricole già nel 1964, costruendo le prime fresatrici in Italia. Dalle fresatrici la gamma Vigolo si è estesa alla produzione di erpici rotanti sia fissi sia pieghevoli, trinciastocchi, trinciasarmenti, trivelle e ripuntatori. Fin dall’inizio l’obiettivo centrale è stato quello di produrre macchine indistruttibili e, infatti, attualmente le attrezzature agricole Vigolo sono conosciute per l’affidabilità.

Dal 1969 la Vigolo produce per l’estero dove, attualmente, è indirizzato il 75% del proprio fatturato. La competizioni nel mercato internazionale ha portao la Vigolo a dotarsi di un sempre più accurato sistema di controllo della qualità. Lo stabilimento Vigolo attualmente occupa una superficie di 28.000 mq di cui 12.000 coperti. La Vigolo è dotata di molteplici macchine e impianti tecnologicamente all’avanguardia: dall’impianto completamente automatizzato di cementazione e tempera per alberi e ingranaggi all’impianto di saldatura robotizzato dell’ultima generazione. La maggior parte dei componenti è realizzata all’interno dei propri stabilimenti al fine di avere elasticità, miglioramenti rapidi e qualità nella produzione.